VI ASPETTIAMO
SUL CAMPO

SPORT

MENTALITÁ

EDUCAZIONE

PICCOLI AMICI

Mercoledì / Venerdì dalle 16.30 alle 17.30

E’ l’approccio al pallone che si pone come primo obiettivo la motricità abbinata al gioco e favorisce lo sviluppo di tutte quelle capacità motorie, coordinative e corporee al fine di stimolare, giocando, l’apprendimento di gesti specifici che vengono richiesti dalla pratica del calcio. Attraverso l’osservazione del corpo e dei movimenti corporei, l’istruttore, laureato in scienza motorie, è in grado di valutare il livello motorio dei ragazzi ed è in grado di programmare un percorso specifico, costituito da giochi, esercizi o attività.

Sono proprio i primi calci al pallone, quelli che fanno innamorare il bambino al gioco considerato più bello del mondo: il calcio.

La seconda area di intervento riguarda lo sviluppo della socializzazione all’interno di un contesto calcistico, al fine di migliorare il rapporto con i compagni e facilitare una fase individualistica con l’ingresso nel pre-gruppo/squadra nella quale la socializzazione è l’elemento trainante.

NEMBRESE 1913

NON PUOI  VINCERE,

SCUOLA CALCIO

Tutti i lunedì e i venerdì dalle 17 alle 18.30

IL CORSO È RISERVATO
AI BAMBINI NATI NEL 2015 E 2016

PRENOTA UNA PROVA GRATUITA DI 2 SETTIMANE

chiamando il numero 333 2067140

Oppure iscriviti direttamente

Costo annuale 250,00 €

Comprensivo di KIT abbigliamento:
Borsa
Tuta allenamento
Maglia
Pantaloncini Allenamento
Calzettoni
Kway

Tesseramneto
Iscrizioni a partite e tornei
Assicurazione

Il bambino inizia ad affrontare un percorso fatto di passione, di sacrifici, di condivisione degli stessi obiettivi con un gruppo: la propria squadra!

 

I lavori sul campo iniziano a essere più complessi. Iniziano anche le prime gare, i primi piccoli confronti con gli avversari.

Si continua a rafforzare il miglioramento della motricità, abbinata alla palla, con l’inserimento, oltre che alla tecnica di base e al gioco, anche alla didattica di gruppo. I piccoli calciatori iniziano a prendere consapevolezza delle proprie capacità motorie, della propria personalità e della libertà di espressione nel rispetto dell’altro e delle regole. In questa fase la socializzazione diventa sempre più elemento da curare perché il concetto di “squadra” è alle porte. Il gioco del calcio viene insegnato dal nostro staff tecnico principalmente con esercizi di gruppo, come mezzo per favorire l’autonomia del bambino all’interno di un gioco di squadra. Le esercitazioni iniziano a velocizzare la tecnica di base individuale per avvicinarla alle necessità del lavoro di squadra.

NEMBRESE 1913

SE PRIMA NON IMPARI A PERDERE

PULCINI

Gli allenamenti si svolgono presso il Centro Sportivo Saletti
da Settembre a Maggio
Il lunedì e il giovedì dalle 17 alle 19

La partita di campionato e’ prevista al sabato pomeriggio

Il gioco del calcio si connota sempre più come prestazione.

In questa categoria si instaurano e si fortificano i rapporti, le vere amicizie, il senso di appartenenza alla squadra. Si iniziano ad affrontare le prime gare competitive, i primi avversari, affrontandoli in un vero e proprio campionato. Gli allenamenti durante la settimana iniziano ad avere una loro specificità sia nella tecnica sia nella tattica. È in questa fase che la metodologia di riferimento, si modifica e si sviluppa in funzione delle caratteristiche personali, emotive, fisiche e sociali del bambino. È in questo momento che si capitalizza il lavoro degli anni precedenti e si migliora il gesto atletico, finalizzato alla prestazione. Il lavoro tecnico viene incrementato con esercitazioni più complesse.

Nei Piccoli Amici e nella Scuola Calcio l’attività fisica è prettamente improntata sul miglioramento degli schemi motori di base. Nella categoria Pulcini, invece, si inizia ad affondare il lavoro sul campo nelle capacità coordinative.

I piccoli calciatori attendono la gara dopo una settimana di lavoro sul campo con ansia e trepidazione. L’attesa di conoscere se si è convocati, l’adrenalina che cresce man mano si avvicina l’inizio della partita. Tutte sensazioni che il bambino percepisce e fa proprie. Sta all’allenatore e a tutte le figure che lo circondano far sì che queste sensazioni vengano incanalate in maniera positiva.

Per i ragazzi giocare, divertirsi e vivere intensamente quel momento deve essere l’obiettivo principale, indipendentemente dal risultato che la partita produrrà.

L’importante, per loro, è stare insieme ai propri compagni, vivere insieme e condividere le emozioni, esultare per un gol fatto o rattristarsi per uno subito.

NEMBRESE 1913

JOIN NOW

GIOCA CON NOI,
DIVENTIAMO UNA SQUADRA!

Tutti i venerdì dalle 17.30 alle 18.30

Il nostro progetto propone un’attività sportiva calcistica dedicata ai bambini e alle bambine dai 7 ai 12 anni con difficoltà comportamentali e cognitive con l’obiettivo di poter contribuire a un loro miglioramento psico-fisico e favorire il senso di appartenenza a una squadra.

I bambini con disabilità possono spesso sentirsi inadeguati quando si paragonano ai loro coetanei.

Ciò significa che è vitale promuovere la loro autostima e credere nelle loro capacità.

È fondamentale che ognuno di loro capisca che è importante come qualsiasi altra persona e uno sport di squadra come il calcio può essere una buona opportunità per far loro conoscere il proprio corpo e per metterli in condizione di superare a poco a poco le loro presunte limitazioni.  

Responsabile di progetto : Lesmo Gianmario 335.73.85.844

NEMBRESE 1913

FAMILY PROGRAMS EVERYDAY